Tenuta Le velette - Orvieto
Please wait,
website is loading
La vite torna a germogliare dopo il pianto. Anche nel nuovo vigneto!
Tenuta Le Velette27/03/2017
Sono bastati i primi giorni di primavera al vigneto per tornare a germogliare, la vita ricomincia a colorare la nostra campagna con le nuove gemme sui tralci.

Dopo il "pianto", ovvero il fenomeno di colatura dei tralci che segue la potatura invernale, è già ora di nuove foglioline, che poi diventeranno a loro volta tralci e grappoli.
Il fenomeno è importante, segna l'inizio della nuova stagione ed è partito anche nel nuovo vigneto che abbiamo impiantato alcuni anni fa, 6 ettari che quest'anno daranno il primo raccolto. Sicuramente non sarà subito uva di grandissima qualità ma la vite ci insegna che bisogna saper aspettare e, su queste colline, noi gestiamo da sempre la nostra azienda rispettando i tempi naturali della pianta.

Altri tempi, questa volta tecnici e burocratici, sono stati rispettati per la messa in commercio dell'Orvieto Classico Superiore, il nostro Lunato, che è sbarcato in società l'1 marzo. Proprio l'annata 2016 del Lunato e del Berganorio sarà la protagonista - insieme al resto della produzione - del prossimo Vinitaly, che ci vedrà come al solito nel Padiglione 7 Stand C2.
Vi aspettiamo a Verona!
Tenuta Le velette - Orvieto